venerdì 23 dicembre 2016

Base quadrata o rettangolare intrecciata per cestino

In questo tutorial vi mostro uno dei modi per intrecciare a due tessitori una base per cestino di forma quadrata o rettangolare. La realizzazione avviene tramite un "telaio" fai da te. Per finire vedrete come innestare i montanti laterali.

giovedì 22 dicembre 2016

Base rotonda aumento montanti, e cambio di colori

In questo video vi mostrero' come fare l'aumento dei montanti in una base rotonda per cestino, poi come eseguire le chiusure dei tessitori e, come intrecciare  facilmente diversi colori di cannucce passando da un colore ad un altro. 
Continuate a seguirmi per non perdere i prossimi tutorial!

martedì 20 dicembre 2016

Intreccio base rotonda a 24 montanti

Con questo tutorial si apre una serie di video che vi vorrei proporre al fine di dare le istruzioni di partenza per la realizzazione di diversi tipi di cestini, con basi, intrecci e chiusure diverse. 
Partiamo dalla base piu' semplice e classica, ossia quella rotonda, con 24 montanti spiegata passo passo, compresa la chiusura dei tessitori.
Continuate a seguirmi per scoprire i prossimi video.

lunedì 19 dicembre 2016

Colorazione cannucce con acrilici

Le cannucce di carta possono essere colorate prima o dopo la lavorazione. Non c'é un meglio o peggio, ma é una scelta personale, ed i base al tipo di intreccio che poi si andra' ad eseguire. Dopo diverse prove di colorazione delle cannucce prima della lavorazione a volte non completamente soddisfacenti, sono riuscita ha trovare una formula che oltre a colorare le cannucce in modo sufficientemente coprente, le lascia invariate come consistenza, e nello stesso tempo fa' si che al tocco non rilascino il colore. In questo video vi mostro il mio metodo di colorazione a pennello che personalmente trovo meglio di quello ad immersione, ma anche questa é una scelta.
Buona visione e se vi é piaciuto il video non dimenticate di lasciare un commento.

sabato 10 dicembre 2016

Minestrone a modo mio

Avete presente quando ci sono quelle giornate uggiose e fredde? Beh non c'é niente di meglio che un bel minestrone che riscalda anima e corpo. Ve ne presento la mia versione personale, un po' calorica visto che c'é la gallina e l'orzo, ma davvero squisita. 

venerdì 9 dicembre 2016

Risotto porri e funghi

Il risotto é sempre un piatto prelibato da portare a tavole anche perche' accontenta tutti i palati. Ve lo propongo una versione di stagione con porri e funghi, un accostamento davvero curioso ma vi assicuro dal sapore eccezionale. Il porro si fonde perfettamente al gusto dei funghi e si amalgama con il riso rendendolo cremoso. 
Buon Appetito!!

giovedì 8 dicembre 2016

Torta di mele, mele e mele

Questa torta di mele, é buonissima e si differenza dalle altre torte di mele per via della grande quantita' di mela e poca di farina. E' inoltre priva di grassi, se non quelli apportati dallo Yougurt che la rende speciale e morbidissima. Per la sua leggerezza é ideale sia per la colazione che per la merenda e nella versione con sopra il caramello liquido diventa un ottimo dessert dopo cena.
Buon appetito!!!

martedì 6 dicembre 2016

Trasferimento d'immagine (oggetto di cannucce di carta)

Una bella tecnica per abbellire i vostri oggetti realizzati con le cannucce di carta e non. Un sistema il mio, semplice, pulito e super collaudato alla portata di tutte le tasche. Assolutamente da provare!!!

Porta bottiglia di vino (chiusura esclusa)

In questo tutorial vi spieghero' come io realizzo questo porta bottiglia con tecnica mista. Si parte con l'assemblare le cannucce affiancandole per poi farle diventare montanti ed intrecciare a due tessitori. La chiusura sara' esclusa da questo tutorial in quanto dettagliatamente spiegata in quello del cestino due in uno. Anche questo un oggetto carino, e utile da regalare o regalarsi.

lunedì 5 dicembre 2016

Promozione Natale

sabato 3 dicembre 2016

Marmellata di arance

Un ricetta semplice, con pochi ingredienti ma di grande riuscita. Una marmellata trasparente, quasi gelatinosa, dal gusto leggermente amaro, e dal profumo inebriante. Ottima spalmata con burro su una bella fetta di pane, per la colazione o la merenda. Meravigliosa servita con il formaggio. Inoltre cosi' confezionata é una splendida idea regalo per le prossime festivita'. 

lunedì 28 novembre 2016

Sfera di Natale

Una sfera di Natale che si trasforma in un rifugio invernale per uccellini. Una ambientazione suggestiva in cui é possibile anche accogliere un presepe. Insomma una palla dai mille usi e naturalmente il piu' banale ma sempre bello é quello di usarla con un bel fiocco per appenderla ad un grande albero. 
Davvero grande pero' perche' questa sfera ha un diametro di cm. 17. Naturalmente é possibile realizzarla piu' piccola. 

domenica 27 novembre 2016

Champignon grigliati

Un contorno semplice e veloce da realizzare ma allo stesso tempo leggero e gustoso da portare in tavola che fara' gola per il suo aspetto e profumo, ma con un occhio al portafoglio.


venerdì 25 novembre 2016

Pouf restauro con cannucce di carta

Sembra incredibile, ma con le cannucce di carta si puo' fare davvero di tutto. Chi direbbe che questo raffinato Pouf sia stato rivestito con carta? Lo potreste tranquillamente spacciare per un arredo di marca! Un intreccio semplice: "4 cannucce verticali e 4 orizzontali intercalate tra loro per un lavoro lungo ma appagante.

Alberelli Natalizi

Graziosi e di semplice realizzazione questi alberelli sono ideali come decorazione Natalizia, da appendere all'albero, come chiudi pacco o anche segnaposto. Potrete realizzarli facilmente anche con i bambini che scopriranno un piacevole passatempo.
Le istruzioni di questo video passo passo agevoleranno nella costruzione di questo alberello anche per chi é alle prime armi.
Continuate a seguirmi ed Iscrivetevi al mio canale!



giovedì 24 novembre 2016

Ghirlanda fuori porta

Ghirlanda fuori porta.
Tutorial completo e passo passo per realizzare questo fuori porta raffinato ed elegante decorato con elementi naturali. Ideale come regalo per le prossime festivita' magari in una versione tutta Natalizia.
 Composto da tre elementi:
1) una immagine centrale con cornice lavorata a doppio tessitore.
2) una ghirlanda con intreccio a spirale.
3) decorazione hand made asportabile
I tre elementi sapientemente uniti tra loro danno origine a questo oggetto unico.

sabato 19 novembre 2016

Barbabietole rosse con Yogurt

Ancora tanto colore per le mie ricette, vegane e super gustose per portare in tavola vitamine e antiossidanti. Semplice e veloce da preparare conquistera' tutti i palati, anche quelli piu' raffinati.
Da provare!!

venerdì 18 novembre 2016

Bulgurotto con cavolo viola

Il Bulgurotto con cavolo viola é una ricetta leggera, fresca, nutriente e bellissima da portare in tavola. L'alta digeribilita' del bulgur e le proprieta' del cavolo viola si fondo in una unico piatto buonissimo, vegano e dall'aspetto straordinario. Il colore rosato ne fanno un primo piatto curioso e molto raffinato. La preparazione é veloce e puo' essere fatta in precedenza, per poi semplicemente riscaldarlo prima di servirlo. 

mercoledì 16 novembre 2016

Gelatine di mele cotogne (Cotognata)

La mela cotogna é un frutto antico, un tempo l'albero si trovava ovunque negli orti e nelle campagne. Profumata ed imperfetta, dalla forma ne pera ne mela é un frutto praticamente immangiabile curdo, infatti anche in passato veniva consumata solo cotta, sotto forma di marmellata o gelatina. La si preparava all'inizio dell'autunno e la si poteva consumare fino a primavera inoltrata. Ormai la cotognata si prepara meno in casa, e quindi con questa ricetta voglio risvegliare il ricordo felice di generazioni di bambini che la gustavano  proprio sotto forma di caramella compatta ma morbida avvolta da zucchero. Se trovate delle belle mele cotogne vi consiglio di provare a farla, é veloce e solo dopo qualche giorno di attesa avrete un risultato strepitoso, e delle gelatine che vi coccoleranno per tutto l'inverno.

domenica 13 novembre 2016

Fette di arancia decorative essiccate

Questo video é dedicato a tutte le persone che amano decorare la casa per le festivita' e l'albero in modo alternativo ed ecologico. Vi mostrero' come in pochi e semplici passi é realizzare queste profumate fette di arancia che potrete usare anche come simpatico e originale chiudi pacco.

mercoledì 2 novembre 2016

Manuale Speciale Natale

giovedì 20 ottobre 2016

Sacchettone di pollo

Un modo semplice e veloce per avere un piatto saporito e ricco, compreso il contorno. Pochi gesti per una bella cenetta sana e veloce. Cosa ne pensate?

domenica 16 ottobre 2016

Olive in salamoia (Come le faccio io)

Il mese di Ottobre é quello della raccolta delle olive. E allora perche' non cimentarvi in questa semplicissima ricetta per fare in casa le olive in salamoia? Certo comprare quelle gia' pronte é piu' comodo ma vi consiglio di provare almeno una volta a farle con le vostre mani. I modi per farle sono davvero tanti, questo é il mio, sperimentato da tempo e vi assicuro che sono davvero buonissime. Se avete consigli, suggerimenti o semplicemente volete dirmi come le preparate voi scrivete nel BOX SOTTO.

lunedì 26 settembre 2016

Scatola libro porta bustine del té

Un lavoro molto particolare, questa scatola dalla originale forma di libro, bella e utile per riporre in ordine le bustine del té suddivise per gusti. Occorre un po' di esperienza e precisione per la realizzazione, insomma un lavoro non proprio per principianti. 
E ora TEA TIME!!!!

domenica 25 settembre 2016

Insaporitore erbe aromatiche

Le erbe aromatiche sono un salutare sistema per insaporire e profumare tutte le portate, che siano di carne pesce, primi piatti o semplici insalate. Naturalmente il massimo sarebbe poterle avere a disposizione sempre fresche, ma quando questo non é possibile possiamo utilizzarle essiccate. Ma lo sapevate che é possibile farlo con il microonde? Ebbene si' in pochissimo tempo quasi tutte le aromatiche si possono essiccare ottenendo ottimi risultati in pochissimo tempo. Un mix di spezie essiccate e profumate é un ottimo alleato da tenere in cucina per ogni evenienza. Che ne dite?

domenica 18 settembre 2016

Mix di ortaggi al forno

Se come a me’ vi capita di avere tanti avanzi di ortaggi e non sapete cosa farne, questa é la ricetta che fa’ per voi. Questo contorno non solo é veloce da preparare ma buonissimo e leggero adatto come contorno per qualsiasi secondo piatto. Lo potete realizzare con qualsiasi verdura, l’unico accorgimento é quello di fare attenzione a tagliare le verdure delle stesse dimensioni e, in caso usiate patate e carote é necessario prima scottarle in acqua bollente. Porterete in tavola un contorno davvero scenografico pieno di colori, profumi e aroma, insomma da leccarsi i baffi!

martedì 13 settembre 2016

Fagioli verdi d'Egeo

Oggi vi presento un'altro piatto all'olio d'oliva, tipico della cucina dell'Egeo. Un contorno interessante sia per il gusto delicato ma allo stesso tempo deciso, sia dal punto di vista nutrizionale e calorico, infatti sono poveri di calorie e ricchi di proteine.Questi fagioli/fagiolini vengono chiamati a seconda della regione, piattoni, taccole, o fagioli corallo, anche se in realta’ appartengono alla famiglia  dei piselli. Pare pero’ che in alcune regioni siano, purtroppo, di difficile reperibilita’, ma se li riuscite a trovare non lasciateveli scappare.

lunedì 12 settembre 2016

Cesto Arcobaleno

Elementi naturali e colori uniti in armonia, fanno di questo cesto un oggetto davvero unico. Seguendo questo tutorial con spiegazioni dettagliate anche voi potrete facilmente realizzarlo. Intreccio semplice ad un tessitore.

giovedì 8 settembre 2016

Crema di cavolo rosso

 Con questa ricetta porterete in tavola una sana e sontuosa crema. Un vero concentrato di vitamina c da servire con un filo di olio di oliva a crudo, una spolverata di formaggio grattugiato e crostini di pane abbrustolito. Semplice e veloce da preparare, leggera con il suo colore sgargiante vi accompagnera' nelle fredde giornate invernali. Ma personalmente la amo mangiare anche in estate a tenuta a temperatura ambiente.


lunedì 5 settembre 2016

Insalata di fagioli dall'occhio

Amo molto i  legumi e questi  fagioli dallocchio hanno una consistenza perfetta. Il loro sapore abbinato ai cipollotti freschi, la menta e lolio di oliva é lidele per portare  in tavola un  piatto semplice e senza troppe pretese ma fresco e di  gran gusto.

I fagioli dallocchio sono legumi, semi di una pianta erbacea di origine Africana. Hanno una caratteristica nella colorazione crema e la macchiolina nera a forma di occhio (da qui il nome) La loro buccia è molto sottile per cui la cottura é piuttosto veloce, cio nonostante si mantengono sempre sodi e sono molto più digeribili rispetto ad altri tipi di fagioli. Comunque i fagioli in genere hanno un  sacco di proprieta’ infatti oltre  ad essere completamente privi di colesterolo sono ricchi di vitamine, calcio e hanno il doppio delle proteine contenute nei cereali.


sabato 3 settembre 2016

Bulgurotto alle zucchine

Il “bulgurotto” ossia il bulgur cotto come se fosse un risotto ed arricchito di zucchine, è un primo piatto vegetariano, semplice e leggero  e davvero buonissimo. Un’ idea rustica e ricca di sapore da consumare  sia caldo che  freddo il bulgurotto é quindi adatto ad ogni stagione. Insomma un piatto diverso dal solito che avra’ un gran successo con i vostri ospiti. Il bulgur si trova ormai anche nei supermercati ma sempre presente nei negozi bio. Un’idea rustica molto ricca di sapore.

Se non avete mai assaggiato il bulgur vi consiglio di farlo, ve ne innamorerete!

venerdì 2 settembre 2016

Minestra d'autunno

Questa minestra d’orzo dal sapore ricco e appetitoso soprattutto quando è inverno, riscalda corpo e anima.  L’orzo è un cereale incredibilmente versatile dalle molteplici proprieta’ benefiche per la salute. L’unione poi di fibre a verdure e legumi rende questa pietanza davvero sensazionale. Le cotture effettuate con la pentola a pressione ne riducono notevolmente i tempi, allora cosa aspetti a provarla?
Fatemi sapere!
P.S. Io amo gustarla anche fredda.

mercoledì 31 agosto 2016

Vellutata di zucca

Questa ricetta  é un chiaro esempio di come, con qualche piccolo accorgimento, si possa, fare una crema di verdure leggera e con poche  calorie. Andando ad eliminare le patate ed eventuali formaggi otterrete una vellutata meno calorica, senza perdere, però in gusto. A pranzo o a cena é ottima accompagnata da qualche crostino di pane integrale, un filo di olio di oliva e spezie come origano, peperoncino e anche cannella. Inoltre puo’ essere usata anche come salsa da accompagnare la carne.
Buon appetito!

Pollo al limone

Io adoro il pollo e mi piace cucinarlo in tutti i modi, questo in particolare é davvero sfizioso. Il limone si sposa perfettamente con la carne del pollo donando un aroma ed un gusto davvero raffinato. La cipolla che lo accompagna poi, cosi’ arrostita é un contorno degno di nota. Provare per credere!

martedì 30 agosto 2016

Carciofi d'Egeo

Una ricetta davvero speciale che vi permettera’ di gustare i carciofi con leggerezza ed in tutto il loro sapore esaltato solo dalla cipolla fresca e l’olio di oliva. Un piatto tipico della costa Egea, da servire freddo come tutti i piatti all’olio di oliva. Inoltre, i carciofi hanno un sacco di proprieta’ benefiche e quindi perche’ non portarli in tavola piu’ spesso con una ricetta semplice e veloce da fare come questa? Dai ragazze allacciate il grembiuleeeeee!

domenica 28 agosto 2016

Seppie al forno

Queste seppie al forno impanate con farina di mais, oltre ad essere super gustose sono anche velocissime da preparare. Un risultato finale eccellente, che vi fara' fare un figurone. Una ricetta assolutamente da provare perche' sono anche leggerissime, croccanti fuori e morbide dentro conquisteranno tutti i palati compreso quello dei bambini. 


Pulire la seppia

Se avete comprato delle seppie fresche ma non sapete come pulirle, ecco i mie  consigli su come farlo e rendere le vostre seppie un piatto leggero ma gustoso da portare in tavola. 


lunedì 22 agosto 2016

Sformato di patate e zucchine

Questo sformato é una vera delizia. Non saprei se classificarlo un secondo, un contorno o piatto unico, comunque sia davvero gustoso in ogni caso. Non velocissimo da fare, ma si possono preparare gli ingredienti con comodo, magari il giorno prima per poi solo creare la teglia ed infornare il giorno seguente. Il sapore delicato del ragu’ e la soffice cremosita’ della besciamella conferiscono alle verdure un sapore raffinato che soddisfera’ anche il palato piu’ esigente come quello dei bambini. Per non parlare del tocco finale ossia il formaggio che filera’ ad ogni boccone! Provate questa ricetta sono sicura che farete un figurone.

sabato 20 agosto 2016

Spirale di cetriolo

Continua la sezione dedicata alle  decorazioni. Abbiamo visto come creare una rosa con un pomodoro, come ricavare un anemone da una cipolla rossa oggi vedremo come realizzare una spirale decorativa da un cetriolo.

giovedì 18 agosto 2016

Pangasio con rucola e fritto

Due ricette da leccarsi i baffi!
Il pangasio é un pesce di acqua dolce dalle carni bianche e compatte, non ha lische quindi adatto ai bambini e ha pochissime calorie, ideale per chi é a dieta. Inoltre é un pesce molto economico, e nonostante il sapore abbastanza neutro in entrambe queste ricette lo troverete appetitoso e gustosissimo. Vi sfido a provarle, sono sicura che non ve ne pentirete!!!
Attendo i vostri commenti, fatemi sapere...



mercoledì 17 agosto 2016

Pollo al curry (bocconcini)



Stasera per cena prepariamo un piatto unico, una ricetta orientale combinando riso o bulgur, pollo, salsa di soia e il curry. Questo piatto vi stupirà per la sua semplicità e gusto, ve lo presento in una versione variata e piu’ leggera rispetto all’originale, infatti non ho usato il latte di cocco. Curiosita’: Il Curry ha origini indiane ed é un miscuglio di  spezie che gli conferiscono un aroma unico ed inconfondible. Normalmente viene preparato con pepe, zenzero, peperoncino, cannella, curcuma, paprika, cardamomo e cumino. Ma ne esistono varie versioni.


lunedì 15 agosto 2016

Omlette al formaggio

L’ omlette  è una ricetta di origine francese preparata con le uova che puo’ essere arricchita con altri ingredienti come il formaggio, il prosciutto, i funghi  o le verdure che vengono usati  come ripieno prima di chiuderla su se stessa. Si differenzia dalla frittata in quanto  la si cuoce solo da un lato usando a scelsa sia l’olio di oliva che il  burro. Si dice che per fare una perfetta omelette ci vogliono almeno 3 uova ma io mi sono sempre trovata bene con due in una padella diametro cm. 25. Viene sottile e delicata proprio come piace a me e ponoporzione.


sabato 13 agosto 2016

Anemone di cipolla rossa

Insalata di patate

mercoledì 10 agosto 2016

Gnocchi di melanzane

lunedì 8 agosto 2016

Servire in tavola

sabato 6 agosto 2016

Quiche con broccoli

mercoledì 3 agosto 2016

Pollo al formaggio


Da non confondere con la cotoletta o il Cordon Bleu questo pollo al formaggio rimane morbido sia all'interno che all'esterno e mai croccante. Le fette infatti vengono battute per rendere la carne tenera, ma non troppo per evitare che in fase di cottura di secchi e diventi stopposo. L'irregolarita' delle fette é una caratteristica che lo rende unico e molto apprezzato. Il formaggio fondendosi non rimane come una fetta unica all'interno ma va' a fondersi durante la cottura con l'uovo ed il pane grattugiato. Insomma una vera delizia per una pietanza insolita e dall'aspetto un po' spartano.


Buon appetito!

Zucchine d'Egeo

La mia prima ricetta direttamente dal Canale Youtube.

Un contorno leggero ma sfizioso, con pochi ingredienti ma sani. Le Zucchine d'Egeo sono adatte anche ai bambini che normalmente non amano le verdure. Un piatto colorato da portare in tavola, dove il gusto dolce delle zucchine si sposa perfettamente con il pomodoro, il tutto leggermente profumato all'aglio. Un ottimo contorno, ma se volete anche piatto unico. Consiglio di prepararlo con anticipo, per dare il tempo alle zucchine di raffreddarsi e poterle cosi' servire a temperatura ambiente.




Buon appetito!

Cosa bolle in pentola dal mio Canale Youtube

Visto il successo della rubrica ricette nel Blog ho pensato di abbinarla al mio canale Youtube.

Ed ecco il primo post di apertura.

martedì 2 agosto 2016

Benvenute nel mio canale Youtube

giovedì 28 luglio 2016

Biciclettina porta pianta.




Cesto porta biancheria con coperchio Tutorial (3 parte)

domenica 24 luglio 2016


Penne con zucchine


...............
   
La pasta é protagonista in questo piatto leggero in cui l'abbinamento delle zucchine e la cipolla rossa si sposano dolcemente legate dal formaggio grattugiato.
..........................

 Dosi per: 2 persone
 Costo: basso         
 Tempo preparazione: 10 min. circa 
 Tempo cottura:  30 min. circa

 Ingredienti:
250 gr. di penne
1 zucchina grande
1 cipolla rossa grande
2 cucchiaini di zucchero
olio di oliva
sale
pepe
foglie di basilico fresco
formaggio grattugiato a scelta

Procedimento:
Tagliamo la cipolla finemente. Mettiamo in un tegame un filo di olio di oliva, un goccio di acqua e la cipolla. A fuoco medio facciamo andare fino a che la cipolla si sara' ammorbidita, e aggiungiamo i due cucchiaini di zucchero. Mescoliamo e uniamo anche le zucchine tagliate a dadini.  Continuiamo a cuocere a fuoco medio, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua calda. Quando ormai anche le zucchine saranno quasi cotte, insaporiamo con sale e pepe e continuiamo a mescolare per qualche minuto. Con una grattugia a fori larghi grattugiamo un formaggio a scelta direttamente nella padella e spegniamo il fornello. Lasciamo riposare.
Nel frattempo cuociamo la pasta e scoliamola al dente. Trasferiamo le zucchine e cipolle in una padella capiente, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura della pasta e la pasta stessa. Saltiamo mescolando ed aggiungendo un filo di olio di oliva. Serviamo calda con foglie di basilico fresco spezzettato.


Buon appetito!

Note e suggerimenti:

Questa pasta é ottima anche consumata fredda ed é l'ideale per chi cerca di stare leggera perche' come sappiamo a zucchina ha un bassissimo apporto di calorie. Naturalmente puo' essere servito come contorno omettendo l'aggiunta della pasta.
Se ti é piaciuta questa ricetta aggiungi un tuo commento! 


sabato 23 luglio 2016

Cesto porta biancheria con coperchio Tutorial (2 parte)

venerdì 22 luglio 2016

Cesto porta biancheria con coperchio Tutorial (1 Parte)

giovedì 21 luglio 2016

Cesto porta biancheria

domenica 17 luglio 2016


Bibita rinfrescante



...............
   
Per la stagione calda cosa c'é di meglio di una bibita poco calorica e super rinfrescante? Questa é quella che fa' per voi! Assolutamente da provare.
..........................

 Dosi per: 
 Costo: basso         
 Tempo preparazione: 5 min. + raffreddamento e frigorifero 
 Tempo cottura:  

 Ingredienti:
 1,5 litri d'acqua
 2 bustine di te verde (meglio se il te' é in foglie)
 1/2 limone
 1 cucchiaino di miele
 2 fette di pesca
 1 rametto di menta

Procedimento:
Bolliamo una parte dell'acqua, circa una tazza, e mettiamo all'interno il cucchiaino di miele e le due bustine di te' verde. Dopo circa 10/15 minuti di infusione togliamo le bustine del te' verde. Attendiamo che l'infuso si intiepidisca e versiamolo nella brocca, aggiungendo tutta l'acqua restante. Spremiamo ed aggiungiamo il succo di mezzo limone ed il mezzo limone stesso. Mettiamo nella brocca anche le due fette di pesca fresca ed un rametto di menta. Riponiamo in frigorifero.


Serviamo freddo o a temperatura ambiente.

Buon appetito!

Note e suggerimenti:

Il te verde é molto piu' di una semplice bevanda in quanto ha tantissime proprieta' benefiche. E' un antibatterico naturale sopratutto del cavo orale. Rallenta l'invecchiamento cellulare grazie ad un potente concentrato antiossidante. Il te' verde é anche un alleato nelle diete, pare che contenga sostanze che aiutano a bruciare i grassi, ha inoltre pochissime calorie. Una tazza 2 calorie. Insomma bere te' verde fa' bene. 
Se ti é piaciuta questa ricetta aggiungi un tuo commento! 


sabato 16 luglio 2016

Anteprima Intreccio ad un tessitore base cesto

venerdì 15 luglio 2016

Oggi cannuciamento intensivo

lunedì 11 luglio 2016


Torta della nonna

(Ricetta fotografata passo passo)


...............
   
Un involucro di pasta frolla racchiude una deliziosa crema pasticcera aromatizzata al limone, guarnita di pinoli e zucchero a velo, é  la Torta della Nonna un classico della pasticceria italiana.
..........................

 Dosi per: stampo da 26 cm. di diametro (10/12 porzioni)
 Costo: medio/basso         
 Tempo preparazione: 30 min. circa + 1 ora attesa in frigorifero.
 Tempo cottura:  50/ 60 min. 

 Ingredienti:
 200 gr. di burro 
 450 gr. di farina
 160 gr. di zucchero 
 2 uova medie
 crema pasticcera al limone (trovate la ricetta qui')
 zucchero a velo per decorare
 pinoli per decorare

Procedimento:
Per la realizzazione della frolla, per prima cosa prendiamo il burro dal frigo e tagliamolo a dadini. İn un robot da cucina mettiamo la farina e i cubetti di burro ed azioniamolo. 

Dobbiamo ottenere una sfarinata di burro e farina, che...

...andremo a versare su di un piano preferibilmente freddo, come marmo o granito.

Pratichiamo una fossa al centro dove andremo a mettere, lo zucchero, le uova e la scorza grattugiata del limone.

Comincio a lavorare inizialmente con una forchetta, per amalgamare gli ingredienti e,...

...se necessario aggiungo un po' di farina, continuando poi, a lavorare a mano fino ad ottenere...

...un bel panetto liscio. 

Lo ricopro con una pellicola trasparente e lo metto a riposare in frigorifero per almeno un'oretta.

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera con la ricetta che trovate qui' avendo cura di farne una dose doppia e aromatizzarla al limone e non alla vaniglia.


Prendiamo una teglia di metallo o vetro di circa cm. 26 di diametro, e imburriamone il fondo e i bordi con un pennello. Potete, se lo preferite, usare la carta da forno.

Mettiamo poi un cucchiaio di farina, e muovendo la teglia facciamolo aderire al fondo ed alle pareti imburrate. Eliminiamo l'eventuale accesso.

Riprendiamo ora dal frigo la pasta frolla, che sara' bella soda e pronta per essere stesa. Tagliamone circa i due terzi e mettiamo di nuovo in frigo la restante parte. (chiusa con la pellicola)  

Dopo aver inserito la pasta fra due fogli di carta da forno, ... 

...la  tireremo con il mattarello, ...

...fino ad ottenere una sfoglia spessa circa mm.2/3. Togliamo la carta da forno superiore, ...


...e rovesciamo la pasta  nella teglia. Fino che ancora c'é la carta da forno facciamola bene aderire al fondo e ai bordi della teglia. 


Togliamo la carta da forno, rifiliamo con un coltello affilato i bordi e...

...con una forchetta bucherelliamo bene il fondo della frolla.

Versiamo ora all'intero la crema al limone, livellandola bene con un spatola.

Riprendiamo dal frigorifero la pasta rimanente. Ora abbiamo due alternative:
1) possiamo stendere un altro disco di pasta ed andarlo a sovrapporre alla crema, chiudendolo bene sui bordi della pasta sottostante e bucherellandolo con una forchetta.
2) oppure stendiamo solo una parte della frolla e ritagliamola con una rotella seghettata creando delle strisce che andremo a posizionare...


...sulla torta a losanghe come si fa' per la crostata. A questo punto, in entrambi i casi possiamo guarnire con pinoli. (che io non avevo!)

Cuociamo in forno preriscaldato a 160 gr. per circa 50 minuti, mettendo la torta nel ripiano piu' basso. Trascorso questo tempo portiamo la torta a meta' del forno, alziamo la temperatura a 180 e cuociamo altri 10 minuti.

Sforniamo e lasciamo raffreddare, serviamo spolverando con abbondante zucchero a velo.


Buon appetito!

Note e suggerimenti:

 La  crema per la farcitura, nella ricetta originale di questa torta in realta' é un po' diversa, ma io preferisco usare la mia ricetta della crema in tutte le mie preparazioni. Se mettete i pinoli, per evitare che brucino durante la cottura, prima metteteli a bagno 10 minuti. Rimane della pasta frolla? Niente paura, avvolgetela in una pellicola trasparente e congelatela per un prossimo utilizzo.

Se ti é piaciuta questa ricetta aggiungi un tuo commento! 


sabato 9 luglio 2016


Crema pasticcera

(Ricetta fotografata passo passo)



...............
   
Una crema pasticcera soffice e dal gusto delicato aromatizzato alla vaniglia. Veloce da preparare , deliziosa da gustare da sola o per la farcitura e realizzazione di altri dolci. 
..........................

 Dosi per: 500 gr. circa di crema
 Costo: basso         
 Tempo preparazione: 15 min. circa 
 Tempo cottura:  5 min. circa

 Ingredienti:
 5 tuorli di uova medie
 90 gr. di zucchero
400 ml. di latte
30 gr. di fecola di patate
1 stecca di vaniglia  

 Procedimento:
Prepariamo tutti gli ingredienti.


 In un pentolino versiamo il latte, inseriamo la stecca di vaniglia  e portiamolo ad ebollizione.

 Intanto in una ciotola mescoliamo con una frusta a mano,  i tuorli con lo zucchero.

Aggiungiamo la fecola setacciata e,...

...continuiamo a mescolare per ottenere un impasto cremoso e privo di grumi.

Prendiamo il latte dal fuoco, togliamo la stecca di vaniglia e... 

...versiamolo un po' alla volta nel composto...

...sempre mescolando. 
 

 Travasiamo la crema ottenuta in un pentolino e rimettiamo sul fuoco. Attenzione! Se non siete molto pratiche, consiglio vivamente la cottura a bagno maria che offre garanzia maggiore affinche' la crema non  "impazzisca". (Vedi note)

Dopo qualche minuto la crema comicera' ad addensare, e poco prima di arrivare ad ebollizione sara' pronta. 

Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto il tanto per evitare che faccia la crosticina in superficie ed, a tal fine appena possibile, mettetela in un contenitore e ricoprite con una pellicola trasparente. Conservate in frigorifero.


Buon appetito!

Note e suggerimenti:

Potete utilizzare questa favolosa crema mettendola ad esempio in coppette di vetro e guarnendo con fragole o granella di cioccolato. Un dolce classico in cui uso questa crema é la Torta della Nonna, ma ottima anche per la farcitura di torte alla frutta. Potete, durante la realizzazione di questa crema, invece di aromatizzare il latte con la stecca di vaniglia farlo con la scorza affettata del limone. 

Crema impazzita, liquida o che sa' di farina, che fare????
Credo che a tutte noi sia capitato almeno una volta, di trovarci con una crema  "impazzita"cioe' grumosa. Questo accade quando si supera una certa temperatura di cottura che in genere coincide con l'ebollizione. Che fare? Niente paura c'é un rimedio efficacissimo. Prendete il minipimer (frullatore ad immersione) e frullate la vostra povera crema, (non sul fuoco) e vedrete che come per incanto in un attimo tornera' soffice e cremosa. Ora, vi prego non fate impazzire le creme per provare ma se dovesse succedere vi garantisco che funzionaaaaa!!!
Altre volte accade che la crema rimanga liquida,  e abbia un sapore di farina...che fare? Buttare? La risposta é "non si butta!" anche a questo c'é un rimedio. Rimettiamola sul fuoco a bagno maria e continuiamo a cuocerla a bassa temperatura, sempre mescolando vedrete che, piano piano comincera' ad addensare e a perdere quello sgradevole sapore.

Se ti é piaciuta questa ricetta aggiungi un tuo commento!