domenica 19 giugno 2016


Padellata di sardine

(Ricetta fotografata passo passo)


...............
   
Le sardine conosciute anche come sarde o sardelle  sono un pesce economico, salutare ed hanno una carne tenera e gustosa. Dal momento che mangiare sardine fa' bene alla salute vi propongo questa ricetta, semplice, veloce e leggera. 
..........................

 Dosi per: 4 persone
 Costo: medio/basso         
 Tempo preparazione: 30 min. circa 
 Tempo cottura:  20/25 min.

 Ingredienti:
 1 Kg di Sardine pulite (desquamate, eviscerate, deliscate)
 farina di mais
 sale
 olio di semi

Procedimento:
Per la cottura di queste sardine andro' ad utilizzare un padella  doppia  di quelle tipo "girafrittata". La cottura in questo in queste padelle  essendo antiaderenti non richiede l'aggiunta di molti grassi, quindi otterrete un piatto leggerissimo. 

Per prima cosa dobbiamo procedere alla salatura delle sarde, quindi disponiamole in un piatto, saliamo il primo strato e poi il secondo. 

Consiglio di fare questa operazione circa 30 minuti pirma in modo che le sarde abbiano il tempo di assorbire il sale. Coprite con un pellicola e mettete in frigorifero.

Nel frattempo, aiutandoci con un pennello da cucina, ungiamo leggermente, con un filo di olio di semi, entrambe le padelle, sia il fondo che i bordi.

Togliamo le sarde dal frigo e in un piatto fondo mettiamo un po' di farina di mais.

 Prendiamo una sardina per la coda, e passiamola rotolandola bene nella farina di mais, ma togliendo l'eccesso scrollandola delicatamente. (deve essere un velo di infarinatura)

Mano a mano che  le sardine saranno impanate, sistemiamole accuratamente nella padella, con la coda rivolta verso l'intero.

Le andremo a sistemare a raggiera, facendo due strati. 

Copriamo con l'altra padella e accendiamo il fuoco che deve essere vivace ma non forte. (La cottura ad alta temperatura delle sardine, come ad esempio la frittura, pare  che vada ad alterare i preziosissimi grassi Omega 3)

Giriamo le padelle e verifichiamo la cottura, che deve risultare di un bel colore dorato.

Rimettiamo la padella di copertura ed attendiamo altri 10 min.

 Torniamo a girare per verificare la cottura dall'altro lato. Se anche questo si presenta con una bella doratura, possiamo spegnere il fuoco.

 Io preferisco portare in tavola , direttamente la padella affinche' le sardine restino belle calde e mostrando il lato dove risultano singole.

Buon appetito!

Note e suggerimenti:

Dal punto di vista nutrizionale le sardine sono un ottimo alimento. Che contengano Omega 3 ormai é risaputo, ma sono anche fonte di vitamine, del gruppo B A D E, e inoltre sono ricche di minerali quali, fosforo, potassio, ferro, selenio e iodio. Pochissime sono le controindicazioni per questo alimento, e solo in casi di alcune patologie. Per cui che dire! ...ci vogliamo fare mancare tanta ricchezza nella nostra tavola?

Se ti é piaciuta questa ricetta aggiungi un tuo commento! 


Nessun commento:

Posta un commento